Scatolette laccate di papiè machè, la scuola di Kholui

Scatolette laccate di papiè machè, la scuola di Kholui

La tecnica utilizzata, come a Palekh e Mstera,è la tempera, con preferenza per i gialli, i rossi e i marroni, l' oroè poco usato, se non per le decorazioni.Generalmente lo smalto nero viene sempre usato come sfondo e sono pochissime le scatole che escono da questa scuola dipinte in smalto rosso, oggi rarissime e molto pregiate. Le miniature di Kholui occupano un posto intermedio tra l'arte di Fedoskino e quello di Palekh.

Rappresentano spesso le scene di vita quotidiana con la spontaneit e la fedelt tipiche di Fedoskino e nello stesso tempo hanno un elemento di fantasia e di squisitezza che è caratteristico del villaggio di Palekh. I maestri di Kholui dipingono miniature in cui l'unit di spazio, tempo e azione, è costante, ma rappresentano pure scene indipendenti, unite in una singola composizione per rappresentare il succedersi nel tempo degli avvenimenti. Tutti i loro dipinti su scatole o altri monili, risentono dello spiccato spirito ortodosso e, generalmente, i soggetti, si riferiscono, quasi esclusivamente, alla vita sovietica ed alle sue splendide leggende. La maggior parte delle pitture di Kholui sono intensamente romantiche liriche e molto suggestive; il sentimento dominante in queste opere d'arte sembra essere una profonda e smisurata gioia.

Contrariamente a quelle di Palekh, nelle opere di Kholui le figure hanno proporzioni più realistiche. Molte pitture rappresentano la tranquilla bellezza che circonda il villaggio, ma, come gli artisti degli altri villaggi, i maestri di Kholui scelgono vari soggetti per le loro opere quali favole, leggende e temi contemporanei oltre, naturalmente, ai tanto amati poemi e storie dei giganti della letteratura che ogni russo sembra conoscere molto bene fino dall'infanzia.

Gli artisti di Kholui furono i primi a dipingere miniature dedicate alla conquista dello spazio; gli eroi cosmonauti sono rappresentati in scene di favole dove, in sella ai loro cavalli, volano sempre più in alto nel cielo ed oltre nello sconosciuto mondo delle stelle; grande attenzione viene data alla natura e al paesaggio che spesso rappresenta il villaggio di Kholui che si trova lungo le rive del pittoresco fiume Teza, piccolo fiume tipico della Russia centrale; durante la stagione dell'acqua, in primavera, questo fiume allaga un vasto territorio straripando e raggiungendo il bordo del villaggio. Certe volte allaga anche le case e gli studios di pittura. In queste occasioni, tutti usano piccole barche come mezzi di trasporto.Queste inondazioni annuali donano un colore particolare al paesaggio primaverile di Kholui, ed i suoi pittori miniaturisti amano dipingere le inondazioni del Teza e scorci del paesaggio, in primavera.